Per lo studio e la ricerca in neuro-psico-biologia e neuroscienze cliniche

La neurostimolazione cerebrale: presente e futuro

– la neurostimolazione è un metodo terapeutico che utilizza stimoli elettrici al fine di produrre “modificazioni” nel sistema nervoso
– richiede una procedura neurochirurgica
– è reversibile
– la tecnica è utilizzata da circa 50 anni, ma è in continua evoluzione grazie allo sviluppo tecnologico
– la prima forma di stimolazione è stata quella del nervo periferico per il dolore
– la prima stimolazione SNC è stata eseguita nel 1874
– è entrata come terapia dei disturbi psicotici negli anni 40’
– negli anni 70’ primi utilizzi nel morbo di parkinson

Resta in contatto